Archivio

Archivio per settembre, 2011

Corsa dei Santi a Roma

30 settembre, 2011

MOTUS è uno dei punti vendita running ove è possibile effettuare le iscrizioni alla 4^ edizione della Corsa dei Santi del prossimo 1° Novembre, con partenza ed arrivo in Piazza San Pietro a Roma.

I percorsi sono da 10,5 km (competitiva) e da 3km.

Nel 2010 gli atleti arrivati sono stati ben 1974
 
In negozio MOTUS ci saranno presto le locandine informative e le schede di iscrizione , visibili anche sul web . Le iscrizioni chiudono il 25 ottobre
In quel periodo si corre la Maratonina Città di Arezzo (30/10) che attira la gran parte dei podisti di zona, ma qualcuno potrebbe essere attirato dall’idea di una trasferta a Roma, abbinando alla Corsa dei Santi

un breve soggiorno nella Capitale.

News , , , , , ,

Iscrizioni Maratonina Lamarina 2011

30 settembre, 2011

Questa la lista degli iscritti per la gara di domenica mattina a Lama.

Il ritrovo è fissato per le ore 8:15 presso il parcheggio delle Scuole Severi, in Viale Dante ad Arezzo.

Si raccomanda a tutti la massima puntualità.

ALBERTI LORENZO NERI FABIO
BIANCHI GIANNI NUNZIATI MAURO
BONARINI FABRIZIO PARIGI MARIA CHIARA
FARINELLI ROBERTO PASQUI STEFANO
GRAZIOTTI FABRIZIO PERUZZI GIANCARLO
MANCINI ALESSIO PILASTRI RENATO
MARZIALI DANILO SANDRONI ANDREA
MAZZESCHI SERGIO SCARPELLI GIULIO
MAZZI ANDREA SERBOLI SIMONE
MENCARELLI LUCIO TARTAGLIONE PIETRO
       

Se volete partecipare a questa manifestazione ed essere iscritti come Podistica Arezzo lasciate un commento a questo articolo entro giovedì 29 settembre 2011, oppure inviate una mail a info@corsadelsaracino.it .

Podistica Arezzo , , , , , ,

Trekking urbano 2011

30 settembre, 2011

Un'interessante inizativa si rinnova anche quest'anno: lunedì 31 ottobre prossimo, con partenza da Piazza della Libertà, anche ad Arezzo si terrà l'VIII "Trekking Urbano" per le vie del centro storico.

Quest'anno il tema "Trekking tricolore – Le prime tracce del nostro passato italiano.

Storie, luoghi e monumenti successivi alla metà dell'Ottocento" condurrà i partecipanti a scoprire i luoghi e i personaggi che hanno contribuito a costruire l'Italia Tricolore.Tutte le info sul sito.

Mappa del percorso.
 

News , , ,

Pizza al circolo a fine settembre

28 settembre, 2011

Un incontro informale, quello d i

venerdi 30 settembre alle ore 20.30 presso il "Circolo de' Ghibellini" del Quartiere di Porta Santo Spirito: una pizza e birra in compagnia. L'invito è esteso a tutti i componenti della squadra. Il tema conduttore della serata lo scambio di opinioni sia sulle gare fatte, che su quelle da fare.

Su come poter affrontare la preparazione invernale e per poter confrontarci sulle più varie e disparate metodiche di allenamento.

Su chi preparerà la mezza di Arezzo o su chi si adopererà per affrontare la maratona di Firenze a fine novembre, o per chi invece non preparerà niente di particolare e vuole perdurare in allenamenti finalizzati alle classiche gare internazionali dai 10 ai 15 km. Occasione ulteriore della serata convivale sarà soprattutto il festeggiamento di Alessandro Domini e Gianni Bianchi, di ritorno dalla maratona di Berlino!!! …Ale e Gianni….preparatevi alla STANDING OVATION!!!

Per prenotarvi lasciate un commento a questo articolo entro mercoledì 28 settembre 2011

News

I Ramones alla Porta di Brandeburgo

27 settembre, 2011

Al grande concerto della 38esima Maratona di Berlino hanno partecipato 40mila runners, più di 70 i gruppi musicali disseminati lungo il leggendario percorso dei 42 km, oltre 1 milione e 300 mila gli spettatori da tutto il mondo assiepati lungo le strade e accalcati a finestre, balconi e tribune.

Una folle immensa ha visto scendere dal trono il vecchio leone Haile Gebrselassie ed ha celebrato il record del mondo del nuovo re, il keniano Patrick Makau che con un motociclistico 2:03:38 ascende a maratoneta più veloce della storia. In questa magnifica  esibizione di scarpette, kilometri e sudore, i Ramones della Podistica Arezzo sono saliti sulla scalinata del Reichstag infiammando l’oceanico pubblico presente con il loro incandescente Punk/Rock. La formazione era al gran completo ed in gran tiro. Non poteva sbagliare, e infatti ha incantato con brani da antologia.

Gianni Bianchi, detto “Gandhi”, è persona affabile, di grande compagnia, e fà fede al suo illustre appellativo, dispensando bontà e amicizia in ogni dove. Ma quando è in corsa, il Mahatma diventa puro terrore.  Le sue frequenze sono indiavolate fin dal primo kilometro, il ritmo di gara che impone lo porta a ridosso di Patrick Makau lasciandosi alle spalle quasi 36mila runners. Dopo aver stampato un fotonico 3:26:54 i fans si assiepano davanti al suo store in Guido Monaco per accaparrarsi magliette autografate.

Alessandro “Predator” Domini, si presenta al debutto sulla distanza dei 42 km e le aspettative non deludono. Dopo aver deliziato la terra ghibellina per l’intero periodo estivo con completini Pitti Uomo e D&G, il centauro sponsor di casa (BMW) corre dal 30° km in poi con una katana da samurai piantata in un ginocchio. Fitte lancinanti ne ammorbano lo stile, ma non l’incalzante corsa. Afflitto da indicibili sofferenze varca il traguardo con uno splendido 3:38:21 e siede di diritto, da autentico gladiatore qual’è, alla destra di Spartacus.

Tra tarchiati colombiani, smilzi etiopi, tracagnotti messicani, ed esili kenioti, chi spicca è lui, il figlio di Odino, Fabio Neri alias “The Marathon”, il Dio del tuono cresciuto nel reame di Asgard, la città dell’arcobaleno. Il vichingo con la canotta biancorossa, dopo mesi di duro lavoro martella incessantemente l’asfalto e migliora il suo personale con un bel 3:59:13. Nonostante sia il più giovane, il suo palmares è infinito. All’arrivo versa le epiche lacrime di Alessandro Magno il quale, salito sulla cima della montagna, nell’ammirare il suo regno pianse, perché non aveva più nulla da conquistare.

E il vostro affezionatissimo Silver Runner?

Il podista dalla chioma d’argento spegne la lampada del suo studio, mette in sottofondo le note degli Alan Parson Project e nel buio totale chiude gli occhi. Con la mente torna indietro a quei momenti, si sente nuovamente le Asics ai piedi e la canotta sudata addosso…..l’asfalto  berlinese…i runners a migliaia….e sogna…E’ il 30° km, la fatica inizia a fare capolino, sia quella fisica che quella di testa.

Sul marciapiede alla mia destra quattro adolescenti aspiranti rocker iniziano un nuovo brano. Il reef della chitarra lo riconosco subito ed una scossa di adrenalina mi pervade il corpo. E’ lei, Brown Sugar dei mitici Rolling Stones, un pezzo da sballo, la colonna sonora di una vita. Gli dei del rock intercedono in mio favore, Mick Jagger e Keith Richards mi prendono a braccetto spingendomi oltre. Davanti a me un danese corre sciolto e sembra ancora averne, lo metto nel mirino e decido di seguirlo fino a Copenaghen. 33°km……35°km…Supero il 38° km,   due  feroci pitbull mordono ormai costantemente polpacci e adduttori.

Il sole è alto dietro le spalle e vedo la mia ombra correre sull’asfalto. Non ho classe, non ho stile, il mio è un movimento sgraziato e sofferente, ma sono un maratoneta, sono un combattente, ho orgoglio da vendere, sangue da sputare, e l’ultima cosa che farei in questa vita è fermarmi perché giungere al traguardo non è una questione di vita o di morte, è qualcosa di molto più importante.

Stringo i denti e percorro i viali della Mitte con la sola restante forza, quella della volontà. Poi accade quello che aspetto da mesi, ciò per il quale, come gli altri, ho profuso tanta energia e tanto tempo.

L’ultima curva, entro nell’elegante Unter der Linden, l’immenso viale dove la Storia ha lasciato tracce indelebili nell’umana avventura, e in fondo appare lei, la meta tanto desiderata, la maestosa Porta di Brandeburgo. Il dolore scompare, la sofferenza si tramuta lentamente in gioia, è il momento della gloria. La folla numerosa acclama, è un tripudio di suoni e colori, ma ora tutto è ovattato, indefinito, vivo uno strano e piacevole senso di ottundimento, una dimensione diversa che un mio più celebre omonimo avrebbe definito come un momento di “sovrumani silenzi e profondissima quiete”. Non sento più la fatica, ho lasciato dietro di me le inquietudini, sono gli ultimi metri, le ultime falcate, allargo le braccia, entro dentro la Porta…………ed è come se mi baciasse Dio”.

Eppure amici miei, la cosa più bella doveva ancora arrivare, e chi conosce il valore dell’amicizia sa cosa voglio dire. Dopo il traguardo ci siamo ritrovati tutti e quattro, Alessandro, Fabio, Gianni ed io, e ci siamo uniti in un solo abbraccio, forte, sudato, vero, autentico. E’ stato bello farlo, ma è stato ancora più bello farlo insieme. La sera stessa abbiamo festeggiato con abbondanti e laute libagioni perchè I Ramones sanno essere degli splendidi solisti, ma sono prima di ogni altra cosa una favolosa band.

Spero che queste mie parole abbiano scaldato il cuore di chi ha già vissuto certe emozioni e siano di stimolo per coloro che sono animati dal desiderio di cimentarsi nella Corsa degli Dei. Non abbiate timori, non abbiate remore, l’importante è provarci, ognuno con i propri mezzi.

Onore alle canotte biancorosse, lunga vita alla Podistica, e che Filippide corra sempre al vostro fianco.

 

                                                                                                             Silver Runner

 

Resoconto eventi , , , , , , ,

Foto EcoEtruschi 2011

26 settembre, 2011
Ecco una serie di gallerie messe a disposizione da Claudio Massaini dell'Associazione Castelsecco, che ha collaborato alla realizzazione della manifestazione dello scorso 17 settembre 2011.

Foto di Roberto Rossi e Claudio Massaini.

Resoconto eventi , , , , ,

38 Berlin Marathon

26 settembre, 2011

Al traguardo di una tra le più famose maratone del mondo, dove fu siglato l'attuale record del mondo sulla distanza, sono arrivati un numero incredibile di podisti, ben 32.992, capitanati da Patrick Makau (Kenia – 2h03'38")  che ha vinto la gara maschile e Florence Kiplagat (Kenia 2h19'44"), prima nella femminile.

In mezzo a questa moltitudine c'erano anche i nostri atleti, che si sono resi protagonisti di una prova molto brillante:

4607^ Gianni Bianchi 3h26'54"
7227^ Alessandro Domini 3h38'21"
9300^  Giacomo Guidi 3h47'05"
12894^ Fabio Neri 3h59'13"
In attesa di avere le prime impressioni sulla gara e qualche foto, i più grandi complimenti a tutti e quattro, siete stati fortissimi!!

Classifica.

Resoconto eventi , , , , ,

Grosseto BioHalfMarathon 2011, risultati

26 settembre, 2011

A Grosseto si è corsa ieri la mezza maratona, giunta all'ottava edizione. La concomitanza con altre manifestazione probabilmente ha inciso sul numero dei partecipanti, ma comunque la bella giornata ed il percorso

hanno fatto si che i partecipanti apprezzassero la manifestazione.

C'erano anche due dei nostri atleti al via, Roberto Borri, un po' deluso alla fine si è piazzato 164^ ed 8^ di categoria in 1h47'30", mentre Fabrizio Mascarucci è giunto 206^ e 32^ di categoria in 1h57'15".
La classifica completa.

 

Resoconto eventi , , , , , , , , ,

Memorial Annetti: la classifica

25 settembre, 2011

Filippo Occhiolini (UP Policiano) e la nostra Maria Chiara Parigi si sono imposti nella gara di oltre 16 km con arrivo a Policiano.

La notizia e la classifica  dal sito dell' UP Policiano.

Il dettaglio il piazzamento ed il tempo dei nostri

10     1h08'30     Alberti Lorenzo
19     1h11'09     Parigi  Chiara
20     1h11'34     Goga Kastriot
29     1h14'42     Sguerri Enrico
34     1h15'29     Soldini Aldo
48     1h19'19     Detti Simone
50     1h19'30     Zuccherelli Carlo
59     1h21'27     Zacchei Paolo
60     1h21'31     Parati Luciano
70     1h24'20     Mancini Alessio
83     1h26'42     Peruzzi Giancarlo
117   1h35'22     Scartoni Samuele

Resoconto eventi , , , , , ,

Foto Castelsecco 2011

22 settembre, 2011

Gli amici dell'Associ azi

one Castelsecco, che ci hanno dato un bella mano nella realizzazione della terza Ecopasseggiata degli Etruschi, hanno scattato un po' di foto durante la gara. Li ringraziamo per avercele messe a disposizione.

News , , , , ,