Archivio

Archivio per la categoria ‘Maratona & Ultra’

Che omini!

24 giugno, 2018

C’è a chi piacerebbe farlo e c’è chi lo fa: oggi si è corsa la 43^ edizione della Pistoia – Abetone, ultramaratona di 50 chilometri che porta dai 65 metri slm della città ai 1.388 metri slm della cima. Per chi ama la salita un appuntamento da mettere in calendario almeno una volta, e quest’anno a rappresentare la nostra squadra sono stati Francesco Pacifici che con 5 ore 5 minuti e 38 secondi ha chiuso in 109^ posizione (eccellente), e l’ottimo Emiliano Parigi , 390^ in 6 ore 9 minuti 29 secondi. La gara è stata vinta dal keniano dell’Atletica Recanati Julius Rono e dalla croata Nikolina Sustic.

I nostri ragazzi possono andare ben felici ed orgogliosi non solo di avere completato (759 gli arrivati totali) questa impresa, ma anche degli eccellenti risultati: bravi tutti e due!

Classifica

Maratona & Ultra

Passatore 2018

27 maggio, 2018

Grandi! Non c’è un aggettivo migliore per quelli che hanno la forza e la capacità di affrontare una delle gare più impegnative per i podisti: i 100 chilometri del Passatore, che da Firenze valicando l’Appennino portano gli atleti nella città di Faenza. Si è interrotta la striscia di vittorie di Giorgio Calcaterra, “solo” terzo superato dal reggiano Andrea Zambelli e dal tedesco Benecikt Hoffman, mentre Nikolina Sustic ha proseguito la propria.  Ma oltre ai fuoriclasse sono da applauso le prove dai nostri: 234^ posto per Filippo Fabbroni che ha chiuso in 11h23’11” e secondo traguardo tagliato per Marco Paganelli (1218^ posto) con il tempo totale 14h39’35”. Ad entrambi vanno i nostri complimenti.

Altro aretino al traguardo  Vittorio Landucci (Podistica Il Campino 357^ 11h54’53”), complimenti anche a lui

Classifica

Maratona & Ultra

Un pizzico di sana incoscienza

8 maggio, 2018

Servono una certa preparazione fisica e mentale, una forte motivazione per mettersi alla prova nella maratona. Servono tante ore di allenamento, chilometri percorsi con ogni condizione atmosferica, le giuste scarpe, l’abbigliamento adatto ed un po’ di fortuna che non guasta mai. Ma come dimostra il nostro Andrea Mazzeschi serve anche quello spirito che permette di affrontare la corsa per quello che è: un divertimento. Si corre per stare in forma, per andare più veloce, per superare i propri limiti, per vincere dei premi ma principalmente si corre perché ci piace, e allora grazie Andrea per averci ricordato che per partecipare alla maratona a Fano basta iscriversi l’ultimo giorno utile, partire la mattina di buon ora per essere in tempo a Barchi alla partenza e correre, correre, correre fino al traguardo. Raggiungere Fano a dispetto della fatica, del caldo, del percorso niente affatto facile ed ottenere anche un ottimo piazzamento (142^ posto su 1.100 partenti) ed un tempo appena sopra la 3 ore e mezzo, 3h34′ per la precisione. Un bravo meritato per l’impresa sportiva ed uno ancora più grande per averla affrontata con la mente libera che rende possibile raggiungere ogni obiettivo. 

 

Maratona & Ultra

In bocca alla lupa!

7 aprile, 2018

Un grande incoraggiamento ai nostri ragazzi e ragazze che domattina affronteranno l’edizione 2018 della Maratona di Roma, una delle più belle ed emozionati del mondo: fatevi onore!

Maratona & Ultra

Che bravi i nostri a Firenze

26 novembre, 2017

In una domenica dove la pioggia ha fatto da padrona, rendendo il fondo già non facile ancora più insidioso, come testimoniato dai tempi buoni ma non eccezionali dei vincitori  Zelalem Bacha Regasa (Baharain – 2h14’41”) e Dire Tune Arissi  (Etiopia – 2h28’55”), le prestazioni dei nostri atleti sono stati fonte di grande orgoglio. Il primo sotto lo striscione dell’arrivo è stato  Federico Merli (538^ in 3h06’39”), terza maratona in poco meno di un anno e terzo personal best, bravissimo e costante. La costanza è una caratteristica anche di Leonardo Catalani (711^ in 3h11’36”) che senza clamore sforna un’altra prova all’altezza della sua fama di maratoneta. Si conferma anche Kastriot Goga (814^ in 3h13’39”), passa il tempo ma lui rimane sempre forte nonostante qualche problemino fisico, un modello davvero per molti.  Formidabile la maratona di Errico Banchetti (1542^ in 3h19’05”): si è ben preparato ed il risultato odierno ripaga l’impegni in mesi di preparazione.  Massimo Sorbini (1480^ in 3h25’46”) continua ad inanellare ottime prestazioni sulla distanza: veloce ma anche regolare, una medaglia da mettere nella bacheca dei ricordi preziosi: bravo! Fantastica anche la gara del “ragazzo” del gruppo,  Andrea Mazzeschi (1688^ in 3h26’58”). Il più giovane con i suoi 25 anni conferma di avere una notevole tenuta mentale andando a segnare il proprio miglior risultato addirittura incrementando nella seconda parte di gara, quando quasi tutti calano: un giorno mi farò raccontare come si fa, a me non è mai riuscito. Migliore prestazione personale e la arrivo in coppia (quindi soddisfazione doppia) per Emiliano Parigi (2066^ in 3h31’44”)  e Andrea Lazzeri (2067^ in 3h31’45”), giornata da ricordare anche per loro. In allenamento il passo era buono ma mantenerlo il giorno della gara è un’altra cosa: loro ci sono riusciti e meritano in pieno i complimenti, così come li merita anche Fabio Redondi (2609^ in 3h32’36”), rimasto “intrappolato” nel gruppone nei primi chilometri ha mancato di poco il risultato delle 3h e 30 minuti, sarà per la prossima! Il suo compagno di allenamento Francesco Raiola (2684^ in 3h40’48”) ci ha provato fino a metà gara, ma la seconda metà non gli è venuta altrettanto bene: la stoffa c’è quindi anche per lui c’è tanto spazio per migliorarsi senza rimanere delusi. Corsa in coppia per i coniugi Bellucci: insieme per tutta la strada Anna Tenti e Morgan Bellucci, hanno tagliato il traguardo in 3h49’20”.  Affatto deluso il buon Riccardo Carnesciali (5017^ in 3h53’41”) che nella città dove ha vissuto e lavorato si toglie la soddisfazione di finire la prima 42k abbondantemente sotto le 4 ore, anche con il supporto del tutor personale che la ha accompagnato ed incoraggiato per parte del percorso. Sarà probabilmente, ed ha ragione di esserlo, orgoglioso di se stesso David Marangon (5980^ in 4h08’00”) , che pur partendo molto indietro ha corso sempre in progressione guadagnando quasi 2.000 posizioni in classifica: mica male! Infine le ragazze Roberta Mengoni (6540^ in 4h16’56”) coglie un buonissimo risultato all’esordio, e  Maria Cristina Muzzi (7084^ in 4h27’45”) che  si migliora rispetto a marzo scorso di quasi 10 minuti.  

Bravi tutti, adesso riposatevi, recuperate senza avere fretta e da domani cominciate a pensare alla prossima avventura!

Una menzione particolare la meritano altri due aretini che, pur non essendo nostri tesserati, sono molto vicini alla nostra squadra: Francesco Pacifici (1988  ^ in 3h30’23”) che ha condiviso con noi una parte del percorso di allenamento ha migliorato,  al quarto tentativo il suo tempo in maratona ed il super maratoneta  
Paolo Vagheggi  (Subbiano Marathon – 2133^ in 3h33’23”) che nonostante le oltre 50 maratone corse non sembra sentire la fatica ed anche oggi ha concluso con un tempo ragguardevole. A tutti e due i complimenti per lo spirito con cui si approcciano alla corsa oltre all’ottimo risultato.
 

Maratona & Ultra, Podistica Arezzo

-1 a Firenze Marathon

25 novembre, 2017

Mancano ormai poco più di 24 ore per la Maratona di Firenze, che partirà alle 8:30 da Piazza Duomo. Veterani, rientranti, esordienti: tanta emozione per tutti quelli che saranno alle griglie di accesso, trepidanti per un risultato che non è mai banale o scontato. Voi che ci sarete non fatevi intimorire, nonostante gli acciacchi, la fatica e gli allenamenti saltati durante il percorso di avvicinamento; al momento opportuno verrà fuori la forza che è dentro, per portarvi fino in fondo a tagliare il traguardo. In bocca al lupo, divertitevi e ricordatevi di sorridere ai fotografi!!

Maratona & Ultra

Maratona di Venezia: ci abbiamo provato!

24 ottobre, 2017

Le abbiamo provate tutte, anche a depistare i primi lungo il percorso, ma nemmeno così né io ne Pietro Frasconi siamo riusciti a salire sul podio della 32^ edizione della Venice Marathon. Abbiamo lottato duramente si, ma per arrivare al traguardo e completare rispettivamente la ventunesima e tredicesima 42 chilometri. Organizzazione perfetta, percorso bello che negli ultimi 4 chilometri diventa unico e  fa dimenticare la fatica fatta per arrivare fino a lì. Una bellissima giornata che, indipendentemente dal risultato sportivo, ci ha lasciato un ricordo indelebile della meravigliosa città lagunare.  

 

Massimo Zurli

Maratona & Ultra, News

Bravo Luciano!

25 settembre, 2017

Ancora una maratona completata per il nostro Luciano Parati, che a Borgo San Lorenzo ha concluso sabato scorso la “Maratona del Mugello”, finendo al 183^ posto su 356 arrivati in 4:14’24”. Una grande soddisfazione per lui aver tagliato per la diciassettesima volta il traguardo dei 42 km, di cui andare orgoglioso: bravo.

Maratona & Ultra, Podistica Arezzo

Milano City Marathon: good job!

3 aprile, 2017

Davvero un bel lavoro quello dei nostri atleti alla Maratona di Milano, che quest’anno ha registrato ben 5.303 arrivati sotto il traguardo. Guida il terzetto Leonardo Catalani che ha chiuso in un ottimo 3h09’39” (488^ posizione)  che lo conferma maratoneta d’eccellenza, bravo anche   Paolo  Raspanti 3h42’37” (2005^ posizione) che dopo un po’ di traversie torna a completare con soddisfazione la distanza, infine l’ottimo Fabio Neri 3h54’05” (2805 ^ posizione) che anche questa volta chiude ben sotto le 4 ore. Complimenti a tutti e tre!

Maratona & Ultra

La Podistica Arezzo ha invaso Roma

3 aprile, 2017
La spedizione della nostra squadra alla Maratona di Roma è stata un successo, undici partenti tutti arrivati, grande soddisfazione, grandi sorrisi nonostante il tempo poco clemente che ha rovesciato sui concorrenti e gli accompagnatori acqua a catinelle. Oltre ai racconti ufficiali, i vincitori, i record, le sensazioni rientrando dalla gara sono positive, e ci faranno compagnia per molti giorni a venire.
Il primo all’arrivo è stato Federico  Merli in 3h09’13”, che gli è valso il  623 su oltre 13.000 arrivati, ed il proprio miglior tempo sulla distanza. Seconda maratona con il botto quindi, su un percorso affatto facile: bravissimo!   Kastriot Goga  ha aperto la fila di quelli entro le 3 ore e trenta, chiudendo in 3h19’47” in 1206 posizione: ottima prova considerando la recente maratona di Siviglia sulle gambe ed una grande soddisfazione sotto l’arco di arrivo. La stessa di  Stefano Rossi ,  3h24’25” (1530) il tempo finale con  una gara di rimonta una volta uscito dal gruppone a partire dal decimo chilometro. Caratteristica che l’accomuna all’esordiente Luca  Camaiani , 1860^ in 3h27’49”: partito dalla coda del plotone (ultima griglia), ha superato migliaia di concorrenti arrivando stremato ma felice sotto il Colosseo. Un altro timbro sul passaporto di maratoneta per  Massimo Zurli (1973) che completa in 3h28’48”  per la quarta volta la 42k capitolina, raggiungendo le venti maratone corse.  A fargli compagnia per gran parte del percorso Gianni Bianchi, che ha poi nel finale pagato dazio per non aver potuto completare la preparazione alla gara. Il tempo finale (3h33’55” che vale il  2504^ posto), considerando la giornata ed il percorso non è affatto da buttare via. 
Due positivi ritorni alla maratona per Pietro  Frasconi, 3h38’15” (2992^ posto) il tempo finale e l’emozione di tagliare il traguardo ai Fori Imperiali dopo oltre un anno e mezzo;  Fabrizio Bonarini invece ha atteso ben quattro anni prima di poter tornare sulla strade della capitale ed il tempo di 3h43’34” (3666^) lo può rendere orgoglioso.
 Le donne del gruppo se la sono cavata bene:   10054^  Silvia  Innocenti che ha finito 4h33’57”  e   Maria Cristina  Muzzi  con 4h39’13” (10468^ posto) ha anche migliorato in modo sensibile il proprio miglior tempo.
 
 
 
 

Maratona & Ultra