Archivio

Archivio per Gennaio, 2016

Trail a Subbiano

11 Gennaio, 2016

Prima edizione fortunata per il Trail dell'Epifania,  nonostante la pioggia notturna la giornata è stata accompagnata da un bel sole. Vincitore in casa Filippo Occhiolini (Atletica Castello), che si è imposto su Andrea Carboni (Free Runners Arezzo) e Simone Zaccone (Bergteam), su un percorso comunque piuttosto duro. Roberta Belardinelli (Atletica Castello) vincitrice della classifica femminile, ha ben figurato con il diciassettesimo posto assoluto, seguita ad un paio di minuti da Maria Chiara Parigi (Trail Running Project) ed ancora più staccata è giunta terza Camilla Fontani (UP Policiano).

Il più bravo dei nostri è stato Simone Menchetti, ottavo sotto lo striscione del traguardo e sesto della propria categoria, quindi Carlo Parri cinquantasettesimo seguito a breve distanza da Marco Del Bimbo. Luciano Parati segue al sessantasettesimo posto, Edoardo Pagliuca centoquattordicesimo e il grande Giorgio Sbragi al centoventesimo posto.

 

Classifica dal sito dell'organizzatore Subbiano Marathon.

Resoconto eventi

Fine settimana

7 Gennaio, 2016

Gare in programma per il fine settimana, con due differenti specialità in programma. Se volete essere iscritti lasciate un commento entro venerdì 7 gennaio 2016.

 

Trail dell'Epifania a Subbiano, partenza della gara alle 9:30 dal Centro Polivalente, zona Stadio. Volantino.

Trail 11 km
Giorgio Sbragi  
   
   

 

Passeggiata a coppie della Befana, particolare gara dove si corre in due ed il tempo è rilevato sul secondo partecipante, quindi è importante arrivare insieme. Volantino.

Coppie per Siena
   
   
   

Podistica Arezzo

Benvenuto 2016

1 Gennaio, 2016

Quale modo migliore per iniziare un nuovo anno: correndo! Probabilmente è questo che hanno pensato gli intrepidi che questa mattina hanno sfidato il freddo per partecipare alla prima gara del 2016 a San Giovanni Valdarno. Ben 363 gli arrivati che testimoniano il successo di questa manifestazione, che comunque non difetta di livello tecnico, basta guardare il podio ed i tempi: Mohamed Hajjy (Atletica Castenaso Celtic Druid) primo in 42'47" seguito da Hicham Midar (43'40") e Luca Benini (Edera Atletica Forlì – 44'55"), in campo femminile Martina Facciani (Corradini Excelsior Rubiera 46'34") prevale su Costanza Martinetti (Libertas Perugia 47'20") ed un'ottima  Francesca Barneschi (Atletica Sestini 50'13").

C'erano anche i nostri ai nastri di partenza, e non hanno affatto sfigurato:

10^ Daniele Brezzi (46'08"), niente male considerando la fatica post-maratona.
20^ Antonio Tavanti (48'06"), vincitore della propria categoria.
73^ Massimo Sorbini (52'28"),  una gara di buon livello.
172^ Andrea Mazzeschi (59'06"), rimane sotto l'ora sui 13,4 km del percorso valdarnese.
251^ Gabriele Meliciani (1h03'59"), in progresso
271^ Giancarlo Peruzzi (1h05'17"), che fa gara in coppia con
272^ Fabrizio Nocciolini (1h05'18"), bene anche solo per l'impegno.


Classifica.
 

Podistica Arezzo, Resoconto eventi , , , , , ,

E se fosse una donna?

1 Gennaio, 2016

Il nuovo presidente della Podistica, oppure almeno un consigliere tra quelli eletti nella prossima assemblea prevista per il prossimo 15 gennaio 2016. E' auspicabile ed importante ampliare il gruppo che partecipa attivamente alla gestione della squadra,  anche per portare un contributo basato su un diverso punto di vista sul  mondo delle corse amatoriali. Pur trattandosi di un'associazione senza scopo di lucro e con finalità ricreative, svolgere tutte quelle attività che permettono di far correre senza pensieri oltre 100 tesserati, organizzare un discreto numero di gare con tutti gli elementi che ne conseguono (viabilità, sicurezza, logistica, ristori, premi), richiede un grande impegno di tempo e risorse. Il tempo è messo a disposizione appunto dalla persone che volontariamente si prestano a "dare una mano", per le risorse è fondamentale è il ricorso a  sponsor, a cui dobbiamo dire un sentito grazie per il sostegno ricevuto. In cambio però dobbiamo garantire loro la giusta visibilità,  non è più tempo di ipotizzare appoggi istituzionali, a nessun livello. 

In funzione di queste considerazioni è importante un coinvolgimento della più ampia base possibile, perché ognuno possa con poco sforzo apportare un contributo che, sommato a quello degli altri, porti nuova forza e rinnovato slancio alle nostre attività. In questo il gruppo delle ragazze, numericamente in crescita negli ultimi anni, può avere una parte significativa. Per favore, non mancate l'occasione.


Mazu_wizard

Podistica Arezzo , ,