Home > Maratona & Ultra, Resoconto eventi > Racconto di un’emozione

Racconto di un’emozione

Il primo maratoneta della nostra squadra nel 2012 è Natale Zucchini, che ha corso a Terni i 42 km.

Ecco il suo racconto della gara.

Le sensazioni ricevute correndo la maratona di San Valentino sono state uniche e bellissime.

Di buon mattino siamo partiti da Terni per Ferentillo con autobus di linea, in tuta e con le sacche nella schiena sembravamo dei deportati. Ferentillo, caratteristico paesino d'altri tempi con i ruderi medievali del castello a memoria dei tempi passati, ha dato il via alla gara di un folto gruppo di atleti con sul petto un bel cuore a ricordare a tutti il tema della giornata. Il percorso in leggera discesa e molto bello fino alla mezza, ha permesso ai podisti di apprezzare il bellissimo paesaggio, le tipiche località del luogo e la fantastica cascata delle Marmore (schizzi gelidi compresi). Percorso meno bello ma più impegnativo nei lunghi rettilinei della periferia di Terni fino a poche centinaia di metri dalla fine dove, il pavè, il centro storico e l'arco posto all'arrivo costituivano il massimo desiderabile dopo oltre 42 km di corsa.

Ringrazio Massimo per avermi ricordato l'importanza di condividere

con altri le proprie esperienze.

Ciao, Natale

Maratona & Ultra, Resoconto eventi

  1. Gianni Bianchi
    23 Febbraio, 2012 a 17:24 | #1

    Grande Natale complimenti per la tua gara e per il racconto,ora avanti con Londra,un saluto!!

  2. Fabrizio Bonarini
    23 Febbraio, 2012 a 19:32 | #2

    Grande Natale! Preparati che quando avrai fatto anche il Passatore ci devi raccontare tutto!

  1. Nessun trackback ancora...