Archivio

Posts Tagged ‘casentino’

Saluti da Papiano

19 Giugno, 2012

Per amare lo sport della corsa a piedi, per dirla in termini spiccioli, bisogna avere una certa indole che permette di sopportare il disagio e la fatica fisica. Per gustarlo a pieno però ci vogliono occhi e mente aperti verso il mondo che ci circonda, così che ogni gara diventa l'occasione per scoprire cose nuove, ed assaporare quelle emozioni che la vita ci offre ma, distratti dal vivere quotidiano, spesso non sappiamo cogliere. Il racconto di Francesco Tavanti dal Monte Falterona ne è una splendida testimonianza.

" Ultimo avamposto abitato, nel lato sud del Monte Falterona, Papiano è conosciuto per i tortelli di patate e la trota. In questi giorni si svolge la sagra della regina dei nostri fiumi, ed uno stand gastronomico, fa da pergolato a questo tanto prelibato salmonide. …"

Leggi tutto..

Podistica Arezzo , , , , ,

Classifica Falterona

19 Giugno, 2012

Sono pronte le classifiche del Trail di domenica 17 giugno 2012. I nostri si sono difesi molto bene, con la brillante affermazione nel percorso lungo (28 km) di Maria Chiara Parigi  e di Mauro Lombardi (categoria argento).

Percorso corto

23 Fabrizio Mascarucci 1h47'32"
5 Maria Grazia Ricciarini 2h34'46"

Percorso lungo (posizioni di categoria)
9 Enrico Sguerri  2h48'58"
1 Chiara Parigi 2h49'44"
24 Simone Detti  3h08'56"
25 Francesco Tavanti 3h11'03"
26 Gianni Bianchi 3h11'03"
1 Mauro Lombardi 3h13'40"
4 Marco Scrocca 3h22'21"
35 Mauro Cacioli 3h22'21"
36 Vinicio Martinelli 3h23'28"
5 Massima Fontani  3h31'16"

C'erano anche: Carlo Zuccherelli, Claudio Viti, Pietro Tartaglione ma nella classifica non risultano.

 

La classifica del Trail del Falterona dal sito dell'organizzatore

Resoconto eventi , , , , , , ,

Gli intrepidi

7 Maggio, 2012

Dato il clima ed il percorso, meritano senz'altro questo aggett ivo

i partecipanti alla corsa nelle Foreste Casentinesi.

Un percorso bellissimo reso insidioso dalle abbondanti piogge e da un clima particolare per il mese di maggio hanno lasciato un ricordo speciale nella memoria di ciascuno (nelle gambe un po' meno, ma insomma non si può avere tutto). E' pronta la classifica.

Galleria fotografica di Nicola Zoppetti disponibile sul sito 

Resoconto eventi , , , , , , ,

Moggiona 2012

30 Aprile, 2012

Lonnano Trail 2011

1 Agosto, 2011

Cominciare il racconto con i soliti aggettivi per illustrare la gara di oggi appare scontato e ripetitivo. Mi limiterò a raccontare l'evento sperando di illustrare in modo oggettivo realtà della gara e sensazioni provate. Il 1° TRAIL DELLA SCOTTIGLIA (piatto tipico casentinese) ha visto ai nastri di partenza circa 100 atleti (101 per la precisione) divisi in due percorsi, quello breve (11 km) e quello lungo (17 km). La giornata si annunciava scintillante nei suoi colori; temperatura mattutina attestata intorno ai 18°. Gli alfieri della Podistica Arezzo erano 6: Berlingozzi Luca, Lisi Vaiani Federico, Lombardi Valdimauro, Scrocca Marco, Tavanti Francesco e Zuccherelli Carlo, tutti impegnati nella 17 km. Organizzazione più che decorosa con buona accoglienza degli atleti e logistica ben strutturata. Inutile ricordare che lo scenario nel quale si svolgeva la corsa valeva la levataccia. I discorsi pre-gara si incentravano soprattutto nelle presumibili difficoltà del percorso. Pronti-via: la strada si inerpica inesorabile in un breve tratto di asfalto per poi proseguire in una mulattiera stretta e ripidissima nella quale appariva difficoltoso anche camminare. Dopo un paio di rientri nell'asfalto (sempre rigorosamente in salita), siamo entrati in uno scenario veramente incantevole, ma maledettamente duro. Altra mulattiera dove la maggior parte degli atleti non poteva far altro che camminare sino alla sommità di una poggio deve il sentiero si snodava in un bosco di ginestre per poi entrare nella foresta vera, quella dei faggi, dei castagni tipica dei monti casentinesi. La salita si è prolungata inesorabilmente per circa 7 km e vi assicuro che, da amante di queste corse, mi è sembrata veramente la più dura di sempre, simile ad una skyrace (sensazione condivisa da altri podisti, in particolare dal Carlino, compagno per tutta la gara). Chi ha fatto il trail delle foreste casentinesi e Moggiona può immaginare fedelmente il tratto centrale della corsa, anche perché almeno un pezzo era comune (parte del sentiero dei Tedeschi). Il percorso si snodava nella foresta in un susseguirsi di paesaggi mozzafiato. I ristori erano posizionati in modo regolare.

La domanda che si insinuava tra i podisti era: "Ma quando comincia la discesa?". Risposta non fu mai più eloquente: due discese kamikaze in un viottolo strettissimo tra acciottolato e radici degli alberi, di una pericolosità estrema, da vero trail. I km scorrevano lentamente, la difficoltà del percorso si sommava alla incipiente fatica degli atleti. Sempre dentro al bosco il percorso ha regalato istantanee di rara bellezza, fino all'epilogo con il contentino finale dell'ultimo km anch'esso rigorosamente in salita. Finale con un nutrito gruppo di persone che facevano sentire il calore agli atleti stremati in un caloroso appaluso. Federico Vaiani sempre regolare, forte, deciso: 3° assoluto Purtroppo Luca Berlingozzi ha pagato con il ritiro la discesa folle dopo il 12 km. Straordinario Valdimauro Lombardi che nonostante una caduta nella discesa a circa 4 km dall'arrivo riusciva a vincere alla grande la propria categoria (argento). All'arrivo, insieme, Carlo Zuccherelli e Marco Scrocca, quest'ultimo 2° nella categoria veterani.

Poco attardato Francesco Tavanti, peraltro autore di una buona prova in un percorso non assolutamente adatto alle sue caratteristiche.

Buono il ristoro finale e tutti parecchio soddisfatti.

Marco Scrocca

Resoconto eventi , , , , ,

Corri a Moggiona

4 Maggio, 2011

Come l'anno scorso, si rinnova anche nel 2011 l'appuntamento con il bellissimo trail,  con partenza ed arrivo nel paese di Moggiona. 13 km immersi nei boschi che salgono fino quasi all'Eremo di Camaldoli, ed una vorticosa discesa finale su alfalto. Altre info dal sito della Pro Loco.

Attenzione: è possibile fermarsi a pranzo dopo la corsa nel ristorante di Moggiona, e gustare le specialità tipiche, al prezzo concordato di 15 € a persona. Se siete interessati fate pervenire un messaggio di posta elettronica o lasciate un commento a questo articolo, specificando nome, cognome, e numero di posti da riservare.

Le foto del 2010

 

La mappa del percorso


Visualizza Moggiona in una mappa di dimensioni maggiori

Altimetria

News, Prossime Gare , , , , ,