Archivio

Posts Tagged ‘ghibellina’

Iscrizioni Ronda Ghibellina

25 Gennaio, 2016

Ci siamo svegliati un po' tardi ma fino a domani siamo ancora in tempo a perfezionare le iscrizioni per il Trail "Ronda Ghibellina", edizione 2016, che si terrà la prossima domenica 31 gennaio a Castiglion Fiorentino. Tre le distanza in programma:

RONDA GHIBELLINA Km 44

RONDA VALLIGIANA Km 27

RONDA ASSASSINA Km 13

Maggiori informazioni sul sito.

ATTENZIONE: Abbiamo ottenuto di poter inoltrare l'elenco dei nostri iscritti entro il 27 Gennaio (un giorno in più). Inoltre abbiamo una ulteriore agevolazione sulle quote d'iscrizione 

RONDA GHIBELLINA Km 44 – € 45,00

RONDA VALLIGIANA Km 27 – € 30,00

RONDA ASSASSINA Km 13 –  € 17,00

 
Per chi avesse voglia e non sia già iscritto, può lasciare un commento a questo post per richiedere di essere inserito nella lista della nostra società. 

Trail Running , , , ,

Ronda 2014

3 Gennaio, 2014

Torna il 26 gennaio prossimo la nuova edizione della Ronda Ghibellina nei boschi dell'Appennino che domina la Val di Chio, partendo da Castiglion Fiorentino. Manca poco al cambio della tariffa quindi affrettatevi se intendete partecipare.

  • RONDA GHIBELLINA Km 44: € 40,00
  • RONDA VALLIGIANA Km 27: € 25,00
  • RONDA ASSASSINA Km 13: € 10,00

A titolo di favore gli organizzatori ci hanno concesso ancora qualche giorno di proroga per i nostri tesserati, se volete essere al via di una delle tre distanze lasciate un commento a questo articolo o inviate una e-mail a info@corsadelsaracino.it . Tutte le info sui percorsi sul sito.

Ronda Ghibellina 44 km
Conti David  
   
   

.

Ronda Valligiana 27 km
Tavanti Francesco Sguerri Enrico
Chianucci Maurizio Martinelli Vinicio
Lombardi  Mauro Brezzi Daniele
Masieri Dante  
   

.

Ronda Assassina 13 km
Mascarucci Fabrizio  
   
   

Trail Running , , , , ,

Parigi scatenata domina la 43 km – Lisi Vaiani vince la 27 km -Giornata trionfale per i nostri colori

27 Gennaio, 2013

Maria Chiara Parigi ha vinto per distacco la 3^ edizione della Ronda Ghibellina coprendo i 43 km dell'asperrimo percorso in 4h e 41 min. Alle spalle della vincitrice due atlete di caratura nazionale, Emanuela Tonetti  (4h54')  e Lisa Borsani 5h03'. Vittoria di notevole prestigio quella di Chiara, sia per la qualità delle avversarie con cui si è misurata, sia per l'ottimo tempo impiegato che gli è valso il 6^ posto assoluto nella classifica generale. Al traguardo solo 5 uomini prima di lei, di cui tre fanno parte della nazionale italiana di ultra – trail. Per la cronaca la gara maschile è stata vinta da Matteo Lucchese in 4h e 9 m.

Impresa di Federico Lisi Vaiani  (2h18') che  vince alla grande la 27 km della Ronda Valligiana che ha saputo resistere allo scoramento di essere stato momentaneamente scavalcato dagli avversari a causa di un errore di percorso. A quel punto per sua ammissione ha pensato di ritirarsi poi fortunatamente ci ha ripensato ed è iniziata la discesa, gli avversari sono ritornati a tiro e non c'è stato niente da fare per nessuno.

Secondo posto per un altro atleta della Podistica, Gilberto Sadotti (2h20')  uno che si esalta quando la strada sale ma che evidentemente va bene anche in discesa e quasi mai sbaglia in questo tipo di gare.

Una giornata trionfale per i nostri colori.

Aspettiamo i commenti e i resoconti dei nostri atleti (circa una ventina) presenti stamattina a Castiglion Fiorentino.

 

witko55

Podistica Arezzo , , , , ,

Ronda Ghibellina: volete la ronda? ..e che ronda sia!

16 Febbraio, 2012

E’ filato tutto liscio e alla perfezione e il meteo ci ha messo anche di suo, con una bella giornata di sole, prima che nelle settimane successive, la neve imbiancasse il centro-sud Italia. E’ stata una meravigliosa seconda edizione quella de La Ronda Ghibellina, un’Ultratrail di 43 km, valida anche come seconda prova del nuovissimo Gran Prix di Ultratrail indetto dalla IUTA, Association Ultramarathon and ultratrail Italia, che si è svolta in Toscana, nel comune di Castiglion Fiorentino, provincia aretina.  E’ stata la Val di Chio, un’estensione della Val di Chiana, la protagonista principale, svegliata dallo scalpiccìo di 300 “fratelli di fango” come ama definirli, Renato Menci, organizzatore di questa bella trovata in terra toscana.

E’ un’isola incantata ove il tempo sembra essersi fermato al medioevo.  Francesco Caroni, in periodo di grazia in attesa dei mondiali della 100 km, sembra essere a suo agio sui 43 km del contorto tracciato del contado ghibellino e un D+ di circa 2000 m, fatto di bosco, sottobosco, lunghi tratti in single-track, e passaggi fra terrazzi di ulivo e vitigni, arricchiti qua e là da passaggi fra borghi d’altri tempi e antiche rovine. E’ l’unico ad aver impiegato poco meno di tre ore sulla lunghezza classica: 3 ore e 55 minuti è il suo tempo finale. A seguirlo Gianluigi Ranieri, del Team Tecnica e poi distanziati di oltre 35 minuti concludono in coppia Ernesto Ciravegna (Triathlon Savona) e Enzo Bentivoglio (Monti della Tolfa), tutti trailer di provata esperienza.

A seguire a sorpresa il primo dei toscani, l’aretino Edimaro Donnini.  Sul fronte femminile, per la seconda volta in due edizioni vince Francesca Nardi (Atletica 3 Comuni) impiegando 5h42’28’’. Copia dello scorso anno anche per la seconda piazza per la “libera” Cristina Tasselli, mentre terza è la trailer di Courmayeur, Federica Cataudella.

Quarta la prima toscana, la pratese Jessica Giovannini.

La Ronda Ghibellina non è solo 43 km, ma anche Ronda Assassina di 13 km e Ronda Valligiana di 26 km, istituiti per dare possibilità di approccio al trail anche a chi ne è digiuno e desideroso di provare un nuovo modo di fare sport, non proteso all’orologio, a tempo, ma ai luoghi, ai paesaggi, al correre natura e riscoprire nuovi valori, l’unione, l’amicizia, l’affiatamento che si crea quando si salgono costoni in cui spesso bisogna aiutarsi l’un l’altro. Per la 27 chilometri il gruppo di circa 80 partenti, per lo più stradisti alla scoperta del trail, è stato regolato da Alessio Lachi in campo maschile e dall’astro nascente del trail Margherita Battini, in quello femminile. Per la 13 km, i circa 60 partenti sono stati guidati da Simone Di Giovanni, per gli uomini, e Maria Chiara Parigi per le donne. Immancabile un lunghissimo terzo tempo, fatto di chiacchiere e di fumanti piatti di varie cibarie; bella seconda edizione e soddisfazione sia fra gli atleti che fra gli organzzatori: il Trail anche in Toscana sta producendo ottimi risultati! Ci ha provato il grande del trail nostrano, il senese “ROAMA” con la sua stupenda Pasqua Eco Trail in due puntate, al sabato santo e lunedì di Pasquetta e vi chiedo di segnarvela in Agenda per la prossima Pasqua, gli amici del Chianciano, ma soprattutto il Giotto trail e altri due trail che si svolgono al confine fra la provincia di Firenze, quasi in territorio Emiliano. In più in questa terra toscana ha avuto l’inaugurazione il Trail del Malandrino, l’ultra che più ultra non c’è sulle montagne pistoiesi, quello davvero per uomini e donne di ferro e acciaio. Gli altri trail in Toscana sono belli, ma hanno ancora il sapore di fuori strada. Il mordi e fuggi, dove ancora si buttano i propri rifiuti per terra, ove vige solo la competizione, l’orologio innanzitutto, prima ancora del dialogo e dell’amicizia, ove ancora non si è scoperto il famoso terzo tempo, la vera anima del trail e del trail running targato Italia.  Complimenti ai ragazzi e ragazze della provincia aretina che si sono cimentati chi per la prima volta, chi per soli 13 km chi per provare il “brivido” della 27  chi ha avuto coraggio e determinazione e muniti come regolamento comandava si sono avventurati per la Ronda Ghibellina di 43 km, tra cui Simone Cennini (AVIS Foiano), Lorenzo Alberti (Pod. Amatori Arezzo), Omar Milighetti e Stefano Bertocci (Podi. Il Campino),   la più vera, la più tosta, la più bella e spettacolare ma non per tutti, è solo per uomini e donne VERI!  A proposito di donne c’è da giurare che il prossimo anno, la Nicoletta Sanarelli non si farà scappare l’occasione di essere la prima donna aretina a finire la Ronda, quella vera!


Denise Quintieri

Resoconto eventi, Trail Running , , , , ,

Ronda Ghibellina

30 Gennaio, 2011

Un'impresa, senza altri aggettivi , è l'unica parola adeguata per descrivere la gara di oggi a Castiglion Fiorentino, dove un percorso durissimo condito da un tempo da lupi (acqua, vento e freddo) ha accolto i partecipanti alla 43 Km, Lorenzo Alberti (4h52') e Massimiliano Cuccoli (5h17')  mentre alla 27 km Roberto Farinelli (3h15'), Claudio Minocci (3h19'),Paolo Mencaroni (3h20'), Fabio Neri  e Gianni Bianchi (3h25'), Gianluca Belli (3h32'), Andrea Piergentili (3h38').

Dai tempi finali è evidente il grande impegno profuso da ogn uno di loro, quindi ancora bravi e fateci avere

un racconto per condividere le emozioni di questa straordinaria avventura.

Qualche foto dei nostri eroi prima del via

Resoconto eventi , , , , ,

Pizza Ghibellina

27 Gennaio, 2011

Con la scusa della "Ronda Ghibellina" di domenica 30 è stata lanciata la proposta di una pizza in compagnia venerdì 28 gennaio 2011 alle ore 20.00, al Circolo del Quartiere di Porta Santo Spirito.

Chi vuole partecipare è pregato di lasciare un commento a questa pagina o contattare direttamente Lorenzo Alberti.

Podistica Arezzo , ,